MARIO DONADONI

Dopo la laurea in storia presso l’Università degli Studi di Milano e un soggiorno di lavoro e studio a Londra, mi sono occupato a tempo pieno di fotografia e di grafica. Mi occupo di formazione e ho insegnato fotografia e fotoritocco presso la John Kaverdash School di Milano e l’Istituto d’Arte Andrea Fantoni di Bergamo.
Collaboro con Parchi ed enti pubblici per la promozione del territorio con progetti che vanno dalle mostre fotografiche, le installazioni multimediali, i filmati, la carta stampata.
Sono da anni socio AFIP e Tau Visual.

VINCENZO SALA

Giornalista, divento giovanissimo redattore e caporedattore di diversi periodici lombardi. Dal 2000 mi occupo attivamente di storia territoriale e di storie di impresa della Lombardia, portando a termine innumerevoli ricerche archivistiche su commissione di enti pubblici, imprese e privati, specialmente delle province di Milano, Lodi, Monza-Brianza e Pavia. Pubblico e coordino molte monografie di storia locale lombarda. Alla fine del 2005 esce, per i tipi di Jaca Book, il reportage di storia economica L’Ingegno e le Opere, con prefazione del sociologo Aldo Bonomi e presentazione al pubblico di Philippe Daverio. Dal 2005 tengo, più volte e in più località, corsi e seminari sulla storia della Lombardia.
Nel 2017, con Mario Donadoni e Fabbrica di Luce, realizzo un volume monografico sulla centrale elettrica pavese “Ludovico il Moro” di Vigevano e contribuisco a un volume di Michele Mauri sulla centrale elettrica romana di Castel Giubileo.

MICHELE MAURI

Sono nato da Eugenio e Mariuccia nel 1961. A vent’anni mi avvicino al giornalismo, a ventiquattro getto alle ortiche la laurea in Giurisprudenza e comincio a collaborare con piccoli giornali di provincia in Brianza. Divoro gli articoli di Giorgio Bassani e Antonio Cederna, scrivo per Airone e Panda. Lavoro per il WWF e per il Fai – Fondo Ambiente Italiano. Dalla metà degli anni Novanta mi dedico alla scrittura a tempio pieno. Smetto di fumare e comincio ad amare la narrativa americana, dopo essermi nutrito a lungo di letteratura francese, da Flaubert a Tournier. Pubblico saggi di storia locale, guide naturalistiche, monografie d’impresa. Nel 2016 mi aggiudico il Premio Internazionale di Letteratura Città di Como per l’opera prima con il romanzo “Salaì. L’altra metà di Leonardo” (Bellavite Editore). Tra i miei lavori più recenti, con altri autori: “Clima. Il Pianeta che cambia” (Touring Editore, 2016) e “Belli di Natura – L’Italia dei Parchi Nazionali” (Touring Editore, 2017). Sempre nel 2017 con Fabbrica di Luce realizzo tre volumi dedicati a sei centrali idroelettriche del Lazio.

ARKADI FOMINTSEV

Russo di nascita, dopo una carriera come musicista nell’Armata Rossa approda in Italia. Vi rimane dedicandosi con successo alla creatività nell’immagine: fotografia, video, animazioni sono campi in cui si muove con naturalezza, mantenendo sempre la freschezza di uno sguardo altro e il senso del ritmo della sua formazione musicale. Nel suo portfolio clienti vi sono società come Pupa e Boxeur de Rue.

ETTORE DONADONI

Laureato in architettura al Politecnico di Milano nel 2005, dottorato di ricerca in Urbanistica presso lo IUAV di Venezia nel 2012. Attualmente docente al Politecnico di Milano e architetto a Milano da più di 10 anni. Ha partecipato alla realizzazione di diverse mostre presso la Triennale di Milano, ho realizzato il MUSA (Museo di Salò) recuperando un ex monastero del 1500. L’approccio progettuale vede il progetto come continua occasione di sperimentazione e ricerca.

CRISTIAN BONOMI

Più amante che cittadino dell’Adda, è nato sulla riva di Vaprio nel 1983: la sua prima parola è stata «Acqua». Maturità classica, laurea in Filosofia e diploma d’Archivista, cerca di trasformare documenti e tradizioni in memorie future. Accompagna il turismo nella valle dell’Adda, firma articoli, edizioni di storia locale e aziendale. Si occupa di ricerca archivistica, genealogie e storia d’impresa specie nel Nord-Italia.

MATTEO PAROLINI

Compositore e tecnico audio. Scrive musica per pubblicità, film, giochi e collabora con stilisti.
Ha studiato alla Scuola Civica Claudio Abbado a Milano.
Possiede la qualifica di Avid Pro Tools Operator 101/110, Logic Pro X Certificate User e lavora anche con Ableton Live. Predilige lavorare con hardware analogico per ottenere i migliori risultati sonori.

MARIO DONADONI

Dopo la laurea in storia presso l’Università degli Studi di Milano e un soggiorno di lavoro e studio a Londra, mi sono occupato a tempo pieno di fotografia e di grafica. Mi occupo di formazione e ho insegnato fotografia e fotoritocco presso la John Kaverdash School di Milano e l’Istituto d’Arte Andrea Fantoni di Bergamo.
Collaboro con Parchi ed enti pubblici per la promozione del territorio con progetti che vanno dalle mostre fotografiche, le installazioni multimediali, i filmati, la carta stampata.
Sono da anni socio AFIP e Tau Visual.

VINCENZO SALA

Giornalista, divento giovanissimo redattore e caporedattore di diversi periodici lombardi. Dal 2000 mi occupo attivamente di storia territoriale e di storie di impresa della Lombardia, portando a termine innumerevoli ricerche archivistiche su commissione di enti pubblici, imprese e privati, specialmente delle province di Milano, Lodi, Monza-Brianza e Pavia. Pubblico e coordino molte monografie di storia locale lombarda. Alla fine del 2005 esce, per i tipi di Jaca Book, il reportage di storia economica L’Ingegno e le Opere, con prefazione del sociologo Aldo Bonomi e presentazione al pubblico di Philippe Daverio. Dal 2005 tengo, più volte e in più località, corsi e seminari sulla storia della Lombardia.
Nel 2017, con Mario Donadoni e Fabbrica di Luce, realizzo un volume monografico sulla centrale elettrica pavese “Ludovico il Moro” di Vigevano e contribuisco a un volume di Michele Mauri sulla centrale elettrica romana di Castel Giubileo.

MICHELE MAURI

Sono nato da Eugenio e Mariuccia nel 1961. A vent’anni mi avvicino al giornalismo, a ventiquattro getto alle ortiche la laurea in Giurisprudenza e comincio a collaborare con piccoli giornali di provincia in Brianza. Divoro gli articoli di Giorgio Bassani e Antonio Cederna, scrivo per Airone e Panda. Lavoro per il WWF e per il Fai – Fondo Ambiente Italiano. Dalla metà degli anni Novanta mi dedico alla scrittura a tempio pieno. Smetto di fumare e comincio ad amare la narrativa americana, dopo essermi nutrito a lungo di letteratura francese, da Flaubert a Tournier. Pubblico saggi di storia locale, guide naturalistiche, monografie d’impresa. Nel 2016 mi aggiudico il Premio Internazionale di Letteratura Città di Como per l’opera prima con il romanzo “Salaì. L’altra metà di Leonardo” (Bellavite Editore). Tra i miei lavori più recenti, con altri autori: “Clima. Il Pianeta che cambia” (Touring Editore, 2016) e “Belli di Natura – L’Italia dei Parchi Nazionali” (Touring Editore, 2017). Sempre nel 2017 con Fabbrica di Luce realizzo tre volumi dedicati a sei centrali idroelettriche del Lazio.

ARKADI FOMINTSEV

Russo di nascita, dopo una carriera come musicista nell’Armata Rossa approda in Italia. Vi rimane dedicandosi con successo alla creatività nell’immagine: fotografia, video, animazioni sono campi in cui si muove con naturalezza, mantenendo sempre la freschezza di uno sguardo altro e il senso del ritmo della sua formazione musicale. Nel suo portfolio clienti vi sono società come Pupa e Boxeur de Rue.

ETTORE DONADONI

Laureato in architettura al Politecnico di Milano nel 2005, dottorato di ricerca in Urbanistica presso lo IUAV di Venezia nel 2012. Attualmente docente al Politecnico di Milano e architetto a Milano da più di 10 anni. Ha partecipato alla realizzazione di diverse mostre presso la Triennale di Milano, ho realizzato il MUSA (Museo di Salò) recuperando un ex monastero del 1500. L’approccio progettuale vede il progetto come continua occasione di sperimentazione e ricerca.

CRISTIAN BONOMI

Più amante che cittadino dell’Adda, è nato sulla riva di Vaprio nel 1983: la sua prima parola è stata «Acqua». Maturità classica, laurea in Filosofia e diploma d’Archivista, cerca di trasformare documenti e tradizioni in memorie future. Accompagna il turismo nella valle dell’Adda, firma articoli, edizioni di storia locale e aziendale. Si occupa di ricerca archivistica, genealogie e storia d’impresa specie nel Nord-Italia.

MATTEO PAROLINI

Compositore e tecnico audio. Scrive musica per pubblicità, film, giochi e collabora con stilisti.
Ha studiato alla Scuola Civica Claudio Abbado a Milano.
Possiede la qualifica di Avid Pro Tools Operator 101/110, Logic Pro X Certificate User e lavora anche con Ableton Live. Predilige lavorare con hardware analogico per ottenere i migliori risultati sonori.